Il terremoto ti cambia

Il terremoto ti cambia. Nel momento della scossa il pensiero va subito ai tuoi cari, abbracci tuo figlio e tua moglie e cerchi riparo sotto il letto, sotto il tavolo, dove puoi e attendi interminabili secondi. Per chi ne esce illeso, come me, il secondo pensiero va a quello che ti circonda con la paura di una seconda scossa e l’angoscia che le ferite sulle case sono le stesse ferite al tuo futuro. Passano i giorni e cerchi di ricominciare a lavorare ma ti accorgi ancor più che il terremoto tutto cambia.

Io abito e lavoro a Tolentino, la mia attività è nel centro cittadino in una delle vie principali; ci sono moltissimi danni e rischi di crolli per chiese e palazzi, 10000 sfollati su 20000 abitanti; il centro è vuoto e anche i negozi. Una piccola speranza, per il momento, è il resto dell’Italia che attraverso il web mi può aiutare anche permettendomi di lavorare e salvare la mia attività. Ti chiedo di usare il mio sito web se hai voglia o bisogno e/o di condividere questo messaggio con chi vuoi perché anche con la speranza tutto cambia.

Antonio Dimonte titolare della Bottega del Farmacista di Tolentino

https://www.facebook.com/Parafarmacia-Bottega-Tolentino-241188032593332/